Newsletter

Iscriviti alla newsletter.
captcha

Area Riservata



EMAIL Stampa

Lovere Eventi

Evento 

Titolo:
''VOGLIA DI MOSAICO... ON THE ROAD'' CON CLAUDIO GOBBI
Quando:
04.05.2019 - 05.05.2019
Dove:
Accademia di Belle Arti Tadini - Lovere
Proposto da:
Comune di Lovere

Descrizione

Voglia di Mosaico” è la mostra di un laboratorio di mosaico fatto con tutti coloro che sono curiosi di apprendere tutte le potenzialità che l’arte musiva offre nei vari settori, dall’arredo urbano al design, e conoscere questo mestiere.

Sabato 4 maggio 2019 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e domenica 5 maggio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso la Sala dei colori (Aula didattica) dell'Accademia, performance del maestro Claudio Gobbi che illustrerà la tecnica diretta e indiretta per la realizzazione di opere d'arte musiva.

Durante l'evento verranno presentati i corsi settimanali estivi 2019 che si terranno presso l'Accademia Tadini secondo il seguente calendario:

  • 24-28 giugno;
  • 1-5 luglio;
  • 26-30 agosto;
  • 2-6 settembre.

Per informazioni: [email protected]

 

**** **** **** ****

 

“Voglia di Mosaico” è la mostra di un laboratorio di mosaico fatto con tutti coloro che sono curiosi di apprendere tutte le potenzialità che l’arte musiva offre nei vari settori, dall’arredo urbano al design. e conoscere questo mestiere.

L’obiettivo è quello di esibire prodotti finiti e far vedere come si è proceduto e si procede nel tempo di lavoro di questa “bottega” e qual’ è il valore educativo di questa attività. La tecnica del mosaico, intesa nel senso più ampio del termine, rientra nella vasta categoria delle decorazioni polimateriche alla quale appartengono l’intarsio, l’incrostazione, il commesso, la tarsia comune a queste espressioni artistiche è infatti il procedimento tecnico dell’accostamento su superfici piane di elementi di una o più materie (marmi, pietre, paste vitree, avori, legni) per comporre motivi geometrici o figurati.

Il mosaico è costituito da frammenti di forma diversa e regolare (tessere) fissati alla base da un legante e separati da interstizi di ampiezza variabile. Il passaggio dal disegno alla posa delle tessere non è una operazione meccanica il cui scopo sia semplicemente la riproduzione il più fedele possibile del progetto. Le tessere non vengono scelte da un repertorio infinito in cui esiste ogni possibile sfumatura di colore, ma da un repertorio limitato, soprattutto nel caso in cui si utilizzi anche materiale di risulta; la loro sagoma è sempre imprevedibile, la loro superficie non è mai perfettamente piatta e quindi riflette la luce in modo diverso.

La posa di ogni tessera richiede quindi un aggiustamento continuo dell’immagine originaria. In altre parole, oltre alla progettualità iniziale del disegno, c’è una progettualità implicita nel progresso concreto del lavoro di taglio e posa, nella capacità di fare la scelta giusta rispetto a quello che è già realizzato e di prevedere l’effetto rispetto a quello che verrà realizzato poi.

Il lavoro del mosaicista è un lavoro lento. La sua lentezza non è dovuta ai tempi morti o strozzature del processo produttivo: è la lentezza di un lavoro che riesce bene solo se ogni passaggio è pensato ed eseguito accuratamente, “meditando” sul significato dell’opera complessiva , e per meditazione si intende naturalmente non un calcolo a freddo ma la capacità costante e sempre vigile a rieducare in continuazione la propria sensibilità espressiva e visiva.

Cimentarsi con una nobile e antica pratica artistica, è una modalità di lavoro controcorrente, rispetto allo stile tipico della maggior parte della nostra vita e delle nostre attività e proprio per questo educativa. Il mosaico come ogni attività che produce risultati tangibili, migliora l’autostima e la sicurezza di chi li ottiene, sviluppa la capacità di autocontrollo, sviluppa le capacità espressive, promuove il saper lavorare individualmente, in coppia ed in gruppo, ed è anche una disciplina utile alla definizione di propri spazi e tempi e modi di procedere, non necessariamente standardizzati e omologati su quelli correnti.

 

Il M° Claudio Gobbi è un Art Director. Dopo aver conseguito il diploma di Graphic designer presso l'Istituto Europeo del Design di Milano (1969), si laurea presso l'Istituto Superiore di Comunicazione D. Campari di Milano (1973). Nel 1998 partecipa al Mosaic Art School, e fonda il proprio studio professionale, che si occupa di progettazione e realizzazione di mosaici con metodo diretto e indiretto. Negli ultimi dodici anni, titolare della cattedra di Tecniche del mosaico presso l’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giuli

Sede dell'evento

Accademia di Belle Arti Tadini
Sede:
Accademia di Belle Arti Tadini   -   Sito web
Via:
Tadini, 40
Cap:
24065
Città:
Lovere
Provincia:
Bergamo
Paese:
Paese: it

Descrizione

Il palazzo fu voluto dal conte Luigi Tadini tra il 1821 e il 1826 per ospitare nelle sale affrescate la sua collezione d’arte. Aperta al pubblico dal 1828, la Galleria dell’Accademia Tadini è tra i più antichi musei della Lombardia ed ha mantenuto la sua identità di collezione ottocentesca.

Cuore della raccolta sono le opere di Antonio Canova: la Religione, raro bozzetto in terracotta, e la Stele Tadini nella cappella.

La Galleria conserva una ricca scelta dipinti di scuola lombarda e veneta dal XIV al XVIII secolo e una ricca collezione di porcellane italiane ed europee.

 

The Palace was built by count Luigi Tadini between 1821 and 1826 to house his art collection in its frescoed rooms. It’s the seat of the Academy of the Fine Arts, one of the oldest museums in Lombardy. Indeed it was opened to the public in 1828.

Stele Tadini in the chapel and the rare-sketch Religione by Antonio Canova are among the masterpieces of the museum.

The Tadini art gallery now includes a picture gallery rich in important works of the Lombard and Venetian schools from the 14th to 18th centuries and a rich collection of European and Italian porcelains.


Comune di Lovere (BG) - P.IVA 00341690162 - C.F. 81003470168 - Concept & Project by [email protected] - Design & Develop by AVX Group