EMAIL Stampa

Lovere Eventi

Evento 

VISITE GUIDATE E CONCERTO FESTOSO PER LA RIAPERTURA DELLA BASILICA DI S. MARIA IN VALVENDRA
Titolo:
VISITE GUIDATE E CONCERTO FESTOSO PER LA RIAPERTURA DELLA BASILICA DI S. MARIA IN VALVENDRA
Quando:
20.04.2014
Dove:
Basilica di S. Maria in Valvendra - Lovere
Proposto da:
Comune di Lovere

Descrizione

Basilica S. Maria in Valvendra - esterno (foto: G. Bonomelli)Lovere in festa per la riapertura al pubblico della quattrocentesca Basilica di Santa Maria in Valvendra, completamente recuperata al suo splendore originario grazie ad un importante intervento, dell'importo complessivo di oltre € 1.100.000, che ha consentito il restauro degli affreschi e degli arredi delle cappelle laterali, dei dipinti su tela, dell'ancona e di tutti gli altari, del protiro con la scalinata a monte e la completa sostituzione di tutte le ampie finestre a vetro.

 

Il programma delle iniziative in programma per la giornata di Pasqua (20 aprile 2014):

- ore 10.00: riapertura della Basilica di S. Maria in Valvendra;

- ore 11.00: solenne celebrazione. Al temine, indirizzi di saluto: don Giacomo Bulgari, prevosto di Lovere; Luigino Ruffini, Presidente della Fondazione S. Maria in Valvendra; Giovanni Guizzetti, Sindaco di Lovere;

- ore 16.00-18.00: visite guidate;

- ore 21.00: gran concerto festoso con l'orchestra "A. Vivaldi" di Valle Camonica diretta da Silvio Maggioni. Ingresso libero.

M. Mangani, Adagio per archi

A. Vivaldi, Concerto per due trombe

G. F. Haendel, Musica per i reali fuochi d'artificio

G. Bizet, Arlesienne, suite n. 2

 

La Basilica di S. Maria in Valvendra rimarrà aperta al pubblico sino al 5 maggio nei seguenti giorni e orari:

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ufficio Turistico IAT Alto Sebino al numero 035-962178 oppure via mail all'indirizzo [email protected]

Sede dell'evento

Basilica di S. Maria in Valvendra
Sede:
Basilica di S. Maria in Valvendra
Via:
Fratelli Pellegrini
Cap:
24065
Città:
Lovere
Provincia:
BG
Paese:
Paese: it

Descrizione

L’imponente Basilica di S. Maria in Valvendra (75 m. x 25 m.) fu edificata tra il 1473 e il 1483, periodo di particolare floridezza economica per Lovere, nell'alveo di un torrente, il Val Vendra, da cui prese il nome.

La Basilica presenta forme classicheggianti rinascimentali di gusto lombardo, con influenze veneziane. L'interno è a tre navate, suddivise da dodici colonne, con cappelle sul lato sinistro. L'opera di maggior pregio è costituita dalle grandi ante dell'organo, dipinte, all'esterno, dal Ferramola con l'Annunciazione e, all'interno, da Antonio Bonvicino detto "il Moretto", con i ritratti equestri dei Santi Patroni di Brescia.

 

The imposing St. Mary’s Basilica in Valvendra (246 x 82 ft) was built in the river-bed of a stream, the Val Vendra, from which it took its name, between 1473 and 1483, a particularly prosperous period for Lovere.

The Basilica is in Renaissance style, with Venetian influences. The interior has a nave and two aisles, divided by twelve columns, with chapels along the left side. The most valuable work of art is represented by the large panels of the organ.  Its exterior exhibits an Annunciation painted by Ferramola, while its interior shows equestrian portraits of the patron saints of Brescia, painted by Antonio Bonvicino, known as “il Moretto”.